La regione polacca di breslavia

Posted on by

Collegiata di Santa Croce (Breslavia)

la regione polacca di breslavia

Una delle piu calde regioni della Polonia con la popolare e dinamica citta di Breslavia (capoluogo storico della regione) e la piu grande area metropolitana.

2017   film    come si contrae l hiv

La regione di Zaolzie fu creata nel , quando la Slesia di Cieszyn fu divisa tra la Cecoslovacchia e la Polonia. Dopo la Campagna di Polonia e l' Occupazione della Polonia nel l'area divenne parte della Germania nazista fino al ; dopo la guerra furono ristabiliti i confini precedenti al Storicamente, il maggiore gruppo etnico abitante l'area era quello dei polacchi. Un altro significativo gruppo etnico era quello degli ebrei , ma quasi tutta la popolazione ebraica fu sterminata durante la seconda guerra mondiale. Inizialmente l'area faceva parte della Grande Moravia. Dal l'intera area del Ducato di Cieszyn divenne un feudo autonomo della corona boema.

L'edificio venne eretto come ex voto dal duca Enrico IV il Probo nel [1] per la fine del lungo contenzioso politico-ecclesiastico avuto col vescovo Tomasz Zaremba. Tuttavia Enrico IV muore improvvisamente nel e la moglie Matilde del Brandeburgo ritorna in patria; due anni dopo muore anche il vescovo. Durante la Riforma , come la chiesa si trovava sul terreno vescovile, rimase cattolica. Fra il e il vi si insediarono le truppe svedesi. Fra il e il l'interno venne barocchizzato con altari e mobili. Di fronte il fianco meridionale della chiesa venne eretto il monumento a san Giovanni Nepomuceno nel Nel la chiesa venne secolarizzata e sconsacrata.

La provincia della Bassa Slesia in tedesco : Provinz Niederschlesien fu una provincia della Prussia dal al Tra il ed il fu riunita con la Provincia dell'Alta Slesia per ricostituire la Provincia della Slesia. La provincia era ulteriormente suddivisa in due regioni amministrative Regierungsbezirke , Breslau e Liegnitz [1]. La provincia non era congruente con la regione storica della Bassa Slesia , che oggi si estende principalmente in e. In aggiunta, la Bassa Slesia comprendeva anche l'ex Contea di Kladsko a sud-est.

Sempre secondo lo stesso censimento, L'ambasciata tedesca a Varsavia , tuttavia parla di Nel XIX secolo i tedeschi nella odierna Polonia Centrale parteciparono attivamente allo sviluppo della produzione tessile. Alla fine del XIX secolo durante l'emigrazione di massa verso est parecchi tedeschi emigrarono in Occidente, mentre altri furono insediati da una Commissione prussiana nella Polonia centrale. Molti di questi tedeschi dopo la prima guerra mondiale rimasero ad est della Linea Curzon tra cui un numero considerevole nella Volinia. Dopo la fondazione della Seconda Repubblica di Polonia un gran numero di tedeschi fu costretto a lasciare il paese, in particolare quelli che vivevano nel Corridoio di Danzica. In Volinia fino al vivevano circa

.

.



Oh no, there's been an error

America? No, Polonia! IMPARA ITALIA!! Polonia Avanti 10 Anni!

Provincia della Bassa Slesia

.

.

.

Minoranza tedesca in Polonia

.

.

Zaolzie (pronuncia: za'olze) e il nome polacco di un'area che attualmente si trova in La regione di Zaolzie fu creata nel , quando la Slesia di Cieszyn fu divisa .. Le chiese cattoliche dell'area appartenevano all'arcidiocesi di Breslavia.
i nomadi il pilota di hiroshima

.

2 thoughts on “La regione polacca di breslavia

Leave a Reply